Superfast Ferries logo
Superfast Ferries
googleplay appstore
Online Booking
Il Gruppo Attica attribuisce una particolare importanza alle questioni ambientali; è quindi impegnato in azioni finalizzate alla difesa ambientale, consapevole dell’impatto che le sue attività possono avere su alcuni aspetti ambientali.
Le società del Gruppo provvedono ogni anno ad una valutazione di questi aspetti ambientali, nel tentativo di ridurre al minimo il proprio impatto. L’aspetto più importante riguarda le emissioni nell’atmosfera, gli scarichi in mare, lo smaltimento dei rifiuti, la contaminazione del suolo, l’uso delle materie prime e delle risorse, le istanze ambientali delle comunità locali. La coscienza ambientale del Gruppo va di pari passo con il nostro impegno ad offrire servizi di elevata qualità ai nostri passeggeri. Nel pieno rispetto di tutte le normative internazionali, regionali e locali per la tutela dell’ambiente, il Gruppo persegue i seguenti obiettivi:

  • Investimento costante in nuove tecnologie e uso di metodologie rispettose dell’ambiente;
  • Riduzione al minimo degli effetti negativi del funzionamento di macchinari ed impianti anche mediante un’adeguata e tempestiva manutenzione finalizzata ad un regolare esercizio degli stessi;
  • Incoraggiare i dipendenti (uffici a terra e personale marittimo) ad adottare pratiche rispettose dell’ambiente e creare una coscienza ecologica mediante una corretta informazione e un’adeguata formazione del personale;
  • Attiva partecipazione in organizzazioni che promuovono i principi di sicurezza e tutela ambientale;
  • Partecipazione a programmi internazionali di ricerca e sviluppo che promuovono l'efficienza, l'affidabilità e la riduzione degli effetti dell’inquinamento nel trasporto marittimo;
  • Costante aggiornamento sulle tematiche ambientali e sulle nuove pratiche all'avanguardia a difesa dell’ambiente.

La flotta Attica Group è principalmente costituita da navi nuove e moderne che rispondono a tutte le normative internazionali sulla tutela ambientale, in particolare alla Convenzione MARPOL 73/78 dell'Organizzazione marittima internazionale (IMO).

Ecco alcuni esempi di applicazione dei rigidi criteri ambientali per quanto concerne l’esercizio delle nostre navi:
  • Selezione di vernici anti-fouling non tossiche per evitare l'avvelenamento degli organismi marini. Questa è un'altra delle azioni del Gruppo messe in atto prima che la normativa internazionale la renda obbligatoria.
  • Tutte le sostanze chimiche utilizzate sulla nave sono state selezionate in base al loro aspetto ambientale.
  • Non usiamo sostanze implicate nel fenomeno del buco nell’ozono; tutti gli additivi chimici utilizzati sono stati selezionati per il comportamento ecocompatibile.

A livello delle risorse umane, Attica Group forma i propri dipendenti sulle buone pratiche e sulla riduzione al minimo dei disturbi ambientali.

A bordo, appositi ufficiali sono responsabili dell'attuazione delle misure a favore della difesa dell’ambiente. A terra, quadri e tecnici qualificati tengono sotto controllo le prestazioni e fissano le linee guida di programmi di formazione di contenuto generale e specialistico, basati sui bisogni e le esigenze in ambito ambientale. Le navi ed il personale degli uffici vengono periodicamente coinvolti in esercitazioni di emergenza ambientale, in cooperazione con le autorità locali.
La Superfast Ferries e la Blue Star Ferries sono state le prime società del Gruppo del settore Trasporto passeggeri a ricevere la certificazione di gestione ambientale secondo la norma ISO 14001:1996. Tutte le navi del Gruppo hanno ricevuto la stessa certificazione. Inoltre, l’efficacia e l’iter de tale Sistema di Gestione Ambientale sono stati certificati dall’Organo Americano di certificazione ‘ABS Quality Evaluations’, del Gruppo Internazionale ‘American Bureau of Shipping’.
Nel 2006, le società e le navi del Gruppo hanno ricevuto la certificazione secondo la nuova norma di gestione ambientale ISO 14001:2004.
Nel 2007, il nostro Gruppo ha deciso di impegnarsi ancora più a fondo nelle gravi problematiche del cambiamento climatico. Un programma speciale è stato adottato per attuare in permanenza tutte le misure volte a ridurre la nostra impronta ecologica. Per la realizzazione del nostro programma, abbiamo finora portato a termine le seguenti operazioni:

IMPRONTA ECOLOGICA
In cooperazione con un contractor indipendente del settore, il nostro Gruppo ha calcolato l’impronta ecologica delle nostre navi: tale controllo è ormai eseguito ogni anno su tutte le navi del Gruppo.

SEMINARI EDUCATIVI
Il nostro Gruppo ha organizzato numerosi seminari e incontri destinati ai dipendenti della sede ed agli equipaggi sul tema del cambiamento climatico, per una loro maggiore coscienza ambientale.

GESTIONE E RICICLAGGIO DELLA CARTA
Uso di stampanti fronte retro (con una conseguente riduzione del consumo di carta) e di carta riciclata al 100% presso la sede del Gruppo. Inoltre, tutta la nostra carta straccia è destinata al riciclaggio che viene eseguito dall’organizzazione non profit “Klimaka” di cui appoggiamo le azioni caritatevoli .

RICICLAGGIO DELLE BATTERIE
In cooperazione con l’organizzazione non profit “Afis”, il nostro Gruppo attua il programma di riciclaggio delle batterie. Contenitori per tutti i tipi di batterie usate sono stati sistemati in tutti gli uffici nonché a bordo di tutte le nostre navi; essi sono destinati a tutti i tipi di batterie usate fino a gr. 1500 (usa e getta o ricaricabili) indipendentemente dall’apparecchiatura di provenienza (telefonino, camcorder, computer, ecc).

RICICLAGGIO DELL’INCHIOSTRO
Oltre a contribuire al risparmio energetico e di materia prima, il riciclaggio dell’inchiostro usato permette al Gruppo di abbinare tutela ambientale e responsabilità sociale. Il denaro ricavato dal nostro programma di riciclaggio non viene trattenuto in azienda ma regalato ogni anno ad associazioni e fondazioni caritatevoli.

RICICLAGGIO DELL’OLIO DA CUCINA
L’olio da cucina utilizzato sulle nostre navi è inviato ad un'azienda abilitata per la produzione di biocarburante.

GESTIONE DELL’ACQUA & DELL’ENERGIA A BORDO
1. Per lo più, l’acqua utilizzata sulle nostre navi deriva dai nostri impianti di dissalamento dell’acqua di mare.
2. Sulle nostre navi, utilizziamo dappertutto lampadine a risparmio energetico (tranne per le lampadine di sicurezza).
3. Il calore prodotto dai gas di scappamento dei nostri motori ci permette, con l'ausilio di apposite attrezzature, di scaldare le aree pubbliche e di ottenere acqua calda per i servizi.

COSCIENZA AMBIENTALE DEI PASSEGGERI
1. Un opuscolo stampato è distribuito a tutti i passeggeri al fine di una loro maggiore conoscenza sulle tematiche legate al cambiamento climatico. L’opuscolo presenta consigli sulle pratiche rispettose dell’ambiente che il passeggero potrà mettere in atto non solo sulla nave ma anche una volta tornato a casa.
2. Apposite indicazioni sono state previste in ogni cabina che Invitano i passeggeri a spegnere le luci quando escono dalla cabina e di evitare lo sperpero di acqua.

SOLUZIONI ALTERNATIVE PER VIAGGIARE, RISPETTOSE DELL’AMBIENTE
Il nostro Gruppo promuove le soluzioni alternative per viaggiare, rispettose dell’ambiente, offrendo pacchetti che abbinano treno e nave in direzione di mete europee.
Oltre alle azioni nell'ambito del cambiamento climatico, il nostro Gruppo ha promosso la difesa dell’ambiente con una presenza incisiva in vari ambiti:

PROTEZIONE DELLE COSTE
1. Il nostro Gruppo continua i propri sforzi a favore dell’importante tematica dei litorali puliti. In passato, il nostro Gruppo ha creato posaceneri personali riciclabili per la spiaggia, distribuiti gratuitamente attraverso le proprie agenzie centrali, sulle nostre navi e mediante la rivista Traveler’s Icons, nelle edizioni estive.
2. Il nostro Gruppo ha organizzato una giornata di pulizia delle spiagge su tutte le isole di approdo delle nostre navi, alla quale hanno partecipato i dipendenti della Compagnia, volontari e bambini delle comunità locali.

Noi, dell’Attica Group, ci sforziamo di tenerci aggiornati sulle tematiche ambientali, partecipando a Forum sull’ambiente, sottoscrivendo abbonamenti a giornali e pubblicazioni. Siamo inoltre membri attivi in progetti di ricerca nell’ambito dell’Unione europea (FLAGSHIP).
La Superfast Ferries e la Blue Star Ferries sono membri attivi della HELMEPA (Associazione ellenica per la tutela dell’ambiente marino), un’associazione non governativa e non profit, il cui obiettivo è di accrescere la conoscenza e la coscienza di tutti sulle tematiche ambientali e di diffondere una cultura di ‘esercizio sicuro’ nel settore marittimo, con l’aiuto della pubblicità e di campagne informative.
We use cookies to make your experience better. To comply with the new e-Privacy directive, we need to ask for your consent to set the cookies.  Learn more  
Allow cookies